• Margot

A pochi giorni si festeggia, ma..

..non è più Natale per me da parecchi anni.


Non è che non festeggio è che non è più lo stesso.


Il Natale era tutti i parenti insieme riuniti attorno a tavolate immense imbandite di cibo.

Il Natale erano i nonni che cucinavano per tre giorni per accontentare tutti.

Il Natale erano mille pacchetti colorati e tutte quelle lucine che davano quell'immenso fascino al nostro salotto.

Il Natale ero io che non volevo mai andare a dormire perchè volevo vedere arrivare Babbo Natale, ma crollavo sempre e mi svegliavo sempre prestissimo, correvo a svegliare tutti per aprire i regali.

Il Natale era aspettare con ansia quella notte sperando che nevicasse, ora la neve invece ci da solo fastidio, prima era magia.

Il Natale è di colore rosso come il nostro cuore perchè dovrebbe essere una delle feste che scalda i cuori, eppure ormai io spero passi in fretta.


Un giorno avrò di nuovo un vero Natale, quando sarò un pò più vecchia.


E' Natale quest'anno, un'altro senza di te. Però tu sarai sempre vicino a me, a capotavola di quell'immensa tavolata con noi tutti. Vi ricorderò così, per sempre.


Infine voglio augurare a tutti di trascorrere un sereno Natale con tutte le persone che amate e che vi amano, tenetele strette !


Tornerà Natale anche per me, già quest'anno sarà un Natale diverso.


Un augurio sereno e felice per trascorrere queste feste!

Un bacio, Margot.




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

BLACKOUT