Bardineto e il suo villaggio dei Puffi

Aggiornamento: 21 gen

Nel periodo tra gli anni '60 e '70, nel bel mezzo del paesaggio boschivo del Comune di Bardineto, in provincia di Savona, sono state costruite delle piccole abitazioni a forma di fungo che richiamano molto il Villaggio di uno dei cartoni più famosi degli anni '90 disegnato da Pierre Culliford e dai suoi abitanti di colore blu: i Puffi.


Voluto e realizzato da Mario de Bernardi, un appassionato di costruzioni in muratura e di funghi (specialità tipica della zona), queste case sono state realizzare in onore dei funghi ed immerse in un bosco fitto di castagni, faggi e betulle. In poco tempo da quando sono state scoperte quasi per caso da un turista intento alla ricerca di funghi, oggi rappresentano una forte attrazione turistica, conosciuta anche a livello europeo, per tutti coloro che hanno piacere di vivere un fantastico viaggio nel mondo dei Puffi.


Sono vere e proprie case private, monolocali o bilocali, in cui inizialmente era possibile soggiornarvi per un’intera vacanza. Sono costituite da due porzioni abitative con annesso forno, barbecue, magazzino-legnaia e madonnetta: il tutto è stato progettato e realizzato a forma di fungo.


Attualmente, essendo proprietà privata, è possibile visitare il Villaggio solo esternamene e non vi si può soggiornare, scattare foto e vivere l’atmosfera del magico mondo dei Puffi.


Seguiteci anche sui nostri social:







13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti