La Torre del Diavolo

Aggiornamento: 6 apr

La Devil Tower (in lakota: Mato Tipila, che significa "Torre dell'Orso") è una montagna negli Stati Uniti, più precisamente nello Stato del Wyoming, alta oltre 1.500 metri sul livello del mare, ergendosi per circa 400 metri, rispetto al terreno circostante.


La Torre del Diavolo appare agli occhi degli spettatori come una grande roccia che sbuca nel nulla. Ciò che la rende così insolita è la sua superficie praticamente piatta e i singolari solchi verticali al suo fianco, così regolari che i nativi ci vedevano i graffi provocati dalle zampe di un orso.


Circa 60 milioni di anni fa, una colonna di magma fuso fu spinta attraverso le rocce sedimentarie sovrastanti e si raffreddò mentre era ancora sottoterra. Raffreddandosi subì una contrazione che diminuì il suo volume fratturandola in più colonne. Nel corso di milioni di anni l'erosione ha fatto il resto, spazzando via gli stati di roccia sedimentaria più friabili, facendo affiorare la torre del diavolo.


Curiosità: La torre è stata anche utilizzata da Stephen Spielberg che l'ha usata come sfondo per il film "Incontri ravvicinati del terzo tipo".


Seguici anche sui nostri social:


373 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti