Passione Cocktail


Il Mojito

Famoso cocktail é divenuto per eccellenza il protagonista delle serate estive e presenta numerosissime varianti che differiscono dall'originale nella parte analcolica e, a volte, per l'utilizzo di tipologie diverse di rhum rispetto alla ricetta originale.


La paternità del drink in questione viene attribuita ad Angelo Martinez, Barman della "Bodeguita del Medio", storico bar cubano che ebbe l'onore di diffondere il mojito nel mondo, anche grazie alla frequentazione del premio Nobel Ernest Hemingway, il quale contribuí in maniera decisiva a far conoscere il prodotto tutto "caraibico".

Composizione

  • Rum bianco

  • Zucchero di Canna

  • Succo di lime

  • Foglie di menta (nota come herba buena a Cuba)

  • Soda o seltz

Come si prepara

Si inizia dunque versando in un bicchiere (tumbler alto) le foglie di menta, lo zucchero di canna e, servendovi di un pestello schiacciatele contro il lato del bicchiere cosi da sprigionare l'aroma della menta. Aggiungete in seguito il succo di lime, il ghiaccio a cubetti, meglio se tritato, ed infine il Rhum bianco. Concludete con della soda o seltz, mescolate e decorate con foglioline di menta.


Curiosità'

Sapevate che il Mojito é ottimo anche come bibita da accompagnamento ai pasti?

...infatti si sposa molto bene con cibi speziati!


Tra i possibili abbinamenti provate i Tacos, arrosti di maiale o manzo con condimento di salse, ne rimarrete estasiati! E allora buon Mojito a tutti!


Social: emanuelafulgorireal




9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti