Populonia la perla della Toscana

Populonia, anticamente conosciuta come Fufluna (dio etrusco dell’ebrezza) è un’antichissima e importantissima città etrusca, uno dei dodici centri chiamate Dodecapoli, le città-stato che facevano parte dell’Etruria.


Le vestigia di questo glorioso passato sono ancor oggi visibili in un piccolo centro che sprigiona fascino senza tempo grazie alla sua posizione e alle sue splendide rovine. Situato in cima a una collina circondata dal mare cristallino, l’antico abitato si trova in una posizione dominante, su uno dei promontori che formano il Golfo di Baratti.



Sono affascinanti da vedere le mura medievali, così come la Rocca, edificata nella prima metà del XV secolo che al suo interno racchiude vicoli lastricati e piccoli negozi. Il Parco archeologico di Baratti e Populonia è un vero e proprio museo della civiltà etrusca a cielo aperto affacciato sul Tirreno e comprende i resti dell’antica Populonia.


Nella parte alta, costituita dall’Acropoli di Populonia, possiamo ammirare i templi, gli edifici, i mosaici e le strade dell’epoca romana. Nella parte bassa del parco archeologico è possibile visitare le due Necropoli etrusche: San Cerbone e delle Grotte, oltre alle cave di calcarenite (meglio conosciuto come tufo) e i quartieri industriali, presso i quali si lavorava l’ematite (o pietra del sangue, per via del suo colore rosso sangue).


Per immergersi nella natura si possono visitare i Parchi naturali della Val di Cornia, che si trovano nell’ultimo tratto della Costa degli Etruschi, lungo il litorale tra Piombino e San Vincenzo - la terra che guarda l’Isola d’Elba.


Non vi resta che andare alla scoperta di questa bellissima perla toscana.



Seguici sui nostri social:

https://www.facebook.com/lifetravelvacanze

https://www.instagram.com/lifetravelvacanze




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti