Rasiglia, la Venezia Umbra.

Aggiornamento: 23 feb

Rasiglia è un celebre borgo dell’Umbria, noto anche come “borgo delle acque” e “Venezia umbra”. Questo soprannome particolare è dovuto alla sua storia: risalente al XIII secolo, il luogo si trovava sulla tratta commerciale della Spina, che percorreva la costa adriatica.


Salta subito agli occhi quanto il borgo sia perfettamente conservato, complici le ridotte dimensioni (si tratta di massimo una cinquantina di case), non soltanto dal punto di vista strutturale ma anche sul piano tradizionale. Sono gli abitanti stessi, infatti, a cercare di tenere vive le caratteristiche che portano Rasiglia ad essere visitata in ogni stagione, da turisti di tutto il mondo.


L’architettura del borgo di Rasiglia è senza dubbio visibile in modo evidente non appena vi si arriva: la semplicità delle poche case è complementare alla complessità e varietà delle sorgenti d’acqua, vasche, ruscelli e cascatelle, presenti quasi ovunque. Il primo consiglio è, quindi, quello di girovagare senza meta per le strade, in modo tale da poter scoprire con i propri occhi le bellezze che si possono incontrare.


Se si è interessati alla storia di Rasiglia e alle attività considerate fondamentali per la sua economia, è possibile visitare l’antico mulino e il lavatoio del paese. Mentre il primo è rimasto tale e quale ad allora (adesso vi risiede un negozio di oggetti artigianali), il secondo è stato restaurato perché potesse ritrovare lo splendore di un tempo.


Un viaggio a Rasiglia ti riporterà sicuramente indietro nel tempo!


Seguici anche sui nostri social:

https://www.facebook.com/lifetravelvacanze/

https://www.instagram.com/lifetravelvacanze/

82 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti