The Ferragnez, la serie: Chiara e Fedez tra sogni, realtà, emozioni, ansia e famiglia.

Il 9 dicembre su Amazon Prime Video sono usciti i primi 5 episodi della serie “The Ferragnez” che racconta la vita di tutti i giorni della famosissima coppia italiana composta da Chiara Ferragni e Federico Leonardo Lucia meglio conosciuto come Fedez. Gli ultimi tre episodi sono usciti sempre su Amazon Prime Video il 16 dicembre.


Dalla primissima scena viene mostrata la struttura narrativa: tutto, ovviamente, gira intorno a Chiara e Fede, accompagnati dallo psicologo Leone Bahur.


Nel primo episodio infatti i coniugi entrano nello studio dello psicoterapeuta di coppia che li accoglie e chiede cosa li ha portati da lui.


Subito possiamo avere un primo quadro delle personalità dei protagonisti: Chiara, donna forte, sognatrice, dolce, piena di vita con un carattere “positivo”.

Fedez, tenero, simpatico ma molto introverso e chiuso in se stesso, con un carattere “negativo”.


Chiara ama uscire, anche in gravidanza, non sta mai ferma, legata molto alla famiglia, ama stare in compagnia soprattutto per le feste e gli eventi, è affettuosa e molto espansiva.


Fedez ama stare da solo, preferisce riposarsi, godersi la sua famiglia senza nessuno intorno, è molto riservato, a volte freddo.


I due si raccontano così allo psicologo e infatti è così che li vediamo per tutta la serie: i veri Chiara e Federico, senza alcun filtro o finzione.


Da vera Fan de I Ferragnez, già sapevo che loro realmente fossero così ma grazie a questa serie ho avuto modo di vivere a pieno le loro giornate e di conoscerli meglio.

Grazie a questa serie abbiamo scoperto due persone molto diverse tra loro che però, nonostante le loro differenze, si amano sinceramente, al punto da sopportare i fastidi che reciprocamente e involontariamente si infliggono.


Nei primi cinque episodi abbiamo assistito a un periodo delicato per la coppia.

Ci mostrano tutto da dicembre 2020, quasi l’inizio della gravidanza di Chiara, alla partecipazione di Fedez a Sanremo insieme a Francesca Michielin.


La struttura delle sedute che i due fanno dal dottor Bahur consente da un lato di raccontare anche agli spettatori le sensazioni e i sentimenti più intimi dei due, dall'altro di accomopagnare i Ferragnez in un percorso di conoscenza reciproca molto profonda.


Guardando questi primi 5 episodi mi sono sentita coinvolta, anche se attraverso uno schermo, nella vita di Chiara e Fede e di tutta la loro famiglia.

Ho conosciuto due aspetti e due famiglie diverse: quella di Fede, calorosi ma riservati, esprimono le proprie emozioni raramente, con i fatti e non con le parole, magari non sempre attraverso baci e abbracci.


Fedez di fatto è così, non estranea il suo amore attraverso le parole ma attraverso i fatti ,essendo una persona molto chiusa e riservata non ama sempre essere dolce e romantico nei confronti di Chiara, soprattutto attraverso i social o davanti le telecamere.


La famiglia di Chiara: dolci, espansivi, affettuosi, super calorosi, uniti, sempre pronti ad aiutarsi l’uno con l’altra, manifestano il loro amore attraverso messaggi, abbracci, chiamate o post su Instagram.


D’altronde Chiara è così, imprenditrice digitale che ama alla follia la sua famiglia e il suo lavoro ,proprio come la vediamo su i social è molto dolce e calorosa.


Nella serie, senza spoilerare nulla, possiamo vedere che i Ferragnez hanno passato, insieme alle loro rispettive famiglie, dopo la presentazione del brano a Sanremo, nel dicembre 2020, qualche giorno in uno Chalet.


Chiara era ancora incinta di Vittoria, Fede era in ansia per Sanremo, si sentiva quasi oppresso da tutto.

Sono riusciti peró a passare qualche giorno, sotto la neve (finta) con tutta la famiglia, per far passare a Leo un Natale pieno d’amore, perché purtroppo dopo qualche giorno sarebbe arrivata la zona rossa per tutti in Italia, dovuta alle feste.


Nella serie vediamo due genitori affettuosi, a modo loro, con il loro piccolo Leone.

Anche se lavorano sempre, grazie anche all’aiuto dei “progetti” assegnati dallo psicologo, i due riescono a passare molto tempo con il figlio e dedicargli le giuste attenzioni che gli spettano.


Dopo il Natale, la scena passa subito a febbraio, quando i coniugi vanno insieme da Donatella Versace per vedere gli abiti per Sanremo e scelgono per Leo la stessa camicia del papà, perché anche se Chiara e Leo non possono essere fisicamente presenti con il papà, lo saranno con il cuore.


Nelle camicie, come avevamo già visto, c’erano le iniziali della famiglia Ferragnez: C per Chiara,F per Federico, L per Leone e V per...Vittoria,anche se all’epoca nessuno sapeva come si sarebbe chiamata la seconda genita, ma molti fan immaginavano il nome della prossima arrivata.


In uno degli ultimi episodi scopriamo che in realtà Fedez voleva chiamare la piccola Vittoria, “Nirvana” ma poi, insieme a Chiara hanno scelto il nome Vittoria, che a Chiara piaceva molto da tanto tempo.


Durante la serie, prima della nascita della Vitto, mentre Fedez provava alcuni pezzi per Sanremo, è stato organizzato un Baby “Boss” Shower, per la nascita di Vittoria, con tutte le amiche e gli amici di Chiara.


Ogni persona, specialmente quelle più vicine a Chiara, hanno scritto delle lettere per Vittoria e le hanno portato dei regali.


Fin da subito tutti si immaginavano come potesse essere la piccola Vittoria: bionda o castana? Occhi chiari o occhi scuri, labbra fini o grosse? Nasino all’insù o nasino grosso?

Alla fine la piccola Vittoria, almeno fino ad adesso, è la versione femminile di Leone.


Dopo qualche giorno i due vanno, insieme a gli amici Martina Maccheroni (incinta di due gemelli) e il marito, a far provare cosa significa partorire: infatti vanno in una clinica in cui verranno attaccati a Fedez e al marito di Martina, un macchinario che stimola i dolori del parto per far capire appunto a gli uomini cosa provano le donne quando partoriscono.

Questa scena è stata davvero divertente.


In questa serie inoltre possiamo vedere anche l’ansia e il panico di Fedez di quella volta in cui per sbaglio, qualche settimana prima di Sanremo, pubblicò nelle storie di Instagram, il video di lui che faceva ascoltare a Leone “Chiamami per nome”. Purtroppo il video, avendo l’audio, è stato ascoltato da diverse persone e quindi è stato spoilerato il brano, cosa assolutamente da non fare perché si può essere squalificati.


Dopo ansie e timori però, Amadeus tranquillizza Fedez e Francesca, dicendogli che non saranno squalificati e potranno partecipare regolarmente a Sanremo.


Di fatto poi si vedono diverse scene di Fedez a Sanremo: Chiara e la sua famiglia a casa a Milano che guardano insieme a Leo Sanremo e condividono su i loro social il codice di votazione per far vincere Fedez.


I genitori di Fedez con nonna Ciana, che aveva predetto la vincita al secondo posto di Fedez e Francesca, guardano Sanremo da Rozzano, il paese in cui è cresciuto Fedez e in cui vivono i suoi genitori. Nonostante l’ansia e le varie emozioni Fedez e Francesca arrivano secondi, proprio come aveva predetto nonna Luciana, che legge le carte.


Nella serie infine vediamo la nascita della piccola Vittoria, a pochi giorni del compleanno di Leone, festeggiato a casa solo con i genitori a causa della pandemia. Nonostante ciò il piccolo si è divertito insieme a mamma e papà che dedicavano l’affetto tutto per lui.


Il 23 marzo nasce Vittoria Lucia Ferragni. Da quel giorno l’amore di Fedez e Chiara si espande così da poter dare amore ad entrambi i figli, d’altronde come farebbe ogni genitore.


Lo psicologo accompagna i due in questo momento importante per guidarli verso la retta via, nella crescita di Leone con la novità della nuova arrivata, per responsabilizzarlo nel futuro con la sorellina, senza far si che sia troppo geloso.


Il 22 marzo, in tarda serata, Chiara avverte delle contrazioni e quindi va subito in ospedale (in una clinica privata) insieme a Fedez e finalmente, intorno alle 3:00 della notte tra il 22 e il 23 marzo, nasce la piccola Vittoria. Chiara e Federico sono esausti, stanchi ma felici e super emozionati per la nascita della loro secondogenita. Emozione che mostrano anche attraverso i social per annunciare la nascita di Vittoria. Quest’emozione è stata sentita un po’ da tutti i fan de I Ferragnez.


Il giorno dopo la nascita, infatti, Chiara pubblica un video di Fedez che tiene in braccio Vittoria e piange dall’emozione. Una scena davvero dolce e tenera, non avevo mai visto Federico così. Possiamo vedere poi l’arrivo di Vittoria a casa che viene accolta da Leone, contentissimo di vedere la sorella.


La serie si conclude con lo psicologo che consiglia a i coniugi di fare un lavoretto, fatto a mano, con Leone, intitolato “la nostra famiglia tra un anno” per far capire a Leone che la sorellina ci sarà sempre e che lui sarà lì a proteggerla e a crescere insieme a lei.


Come scena finale vediamo Fedez e Chiara, di notte, che escono con il monopattino elettrico e fanno un giro in Duomo e nei posti più conosciuti di Milano vicino alla loro casa.

I due si baciano e si abbracciano nella scena finale anche se Fedez odia mostrare affetto quando ci sono le telecamere.


Un terzo genito? Non lo sappiamo ancora anche se, durante l’ultimo appuntamento dal terapeuta che vediamo nella serie, i due coniugi dicono di voler un terzo figlio magari tra qualche anno o magari adottarlo perchè sono molto d’accordo all’adozione.


Ci sarà una seconda stagione? Questo ancora non si sa, ma spero proprio di sì.

Questa serie mi è piaciuta davvero tanto e consiglio a tutti voi di guardarla ,non per intrufolarvi nella vita de I Ferragnez, ma per capire quanto due persone così diverse riescano ad amarsi e a vivere insieme, nonostante una vita con ritmi diversi e frenetica, riescono a gestire una famiglia, un’azienda e due lavori diversi.

Chiara e Fedez ci hanno insegnato che andare dallo psicologo non é un taboo e che la terapia di coppia fa bene e andrebbe fatta da tutte le coppie che ne sentono l’esigenza e hanno voglia di capire meglio il partner e andare d’accordo con lui.

Tirando le somme posso dire che sono sorpresa sia dalla qualità della produzione sia dal modo in cui i due protagonisti si raccontano sullo schermo.

In uno show del genere, i rischi sono tantissimi: c'è il rischio di un racconto falso e inverosimile, quello di mostrare aspetti spregevoli del carattere dei protagonisti e quello di annoiare gli spettatori così da essere criticati.


The Ferragnez, invece, è una serie leggera che cattura anche l'attenzione anche di chi non ha mai seguito nessuna delle due parti della coppia. Merito di un racconto chiaro e sincero, così sincero che è facile riconoscersi in Chiara o in Fedez quando si raccontano a un professionista dell'ascolto.


Le ansie dell'una, la diffidenza dell'altro, i sorrisi, le ombre, gli errori, la consapevolezza di vivere in "una bolla di bambagia": i Ferragnez non si nascondono, neanche quando forse sarebbe il caso (certi commenti di Fedez e la performance canora di Chiara in Shallow).


Do un bel 9 a questa serie e spero davvero che ci sia una seconda parte.

Grandi Chiara e Federico, siete una coppia forte e due genitori davvero dolci. Continuate così.


Io vi adoro alla follia e spero che, anche chi ha letto questo mio articolo, inizi ad amarvi e ad essere incuriosito dalla serie e la guardi.

Spero che il mio articolo vi sia piaciuto, fatemi sapere cosa ne pensate.


Al prossimo articolo.


Un bacio,


Miriana.

Ig: https://instagram.com/miccola21

Tik Tok: https://vm.tiktok.com/ZM8cXbvUU/



25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LOCKE